Comitato Velico Formia

1.  Il Comitato Velico Formia

Lo sport della vela ha subito negli ultimi due decenni un costante processo di differenziazione, riassumibile in tre diversi aspetti dell’andare per mare: la vela d’altura, la vela acrobatica e la vela olimpica. Le tre “anime” della vela moderna sono rappresentate nel nostro Golfo da tre realtà che senza sovrapposizioni e concorrenze riescono a fornire risposte adeguate a chiunque voglia accostarsi ad uno degli aspetti della vela moderna, sia a livello di iniziazione sia a livello di perfezionamento e agonistico.

Il CIRCOLO NAUTICO CAPOSELE, il più antico Circolo Velico della provincia di Latina, fondato nel 1962, ha sede nell’antico Porticciolo Caposele di origine romana, restaurato nell’800 dai Borboni, vanta una lunga attività nel campo della vela d’altura; il CIRCOLO NAUTICO VELA VIVA, operante sulla spiaggia di Vindicio, è attivo dal 1987 nel campo della vela olimpica e dell’iniziazione su derive; il CENTRO VELICO VINDICIO, anch’esso localizzato sulla spiaggia di Vindicio, indirizza i suoi sforzi su windsurf e catamarani rappresentando l”officina dei venti” del  windsurf del centro Italia.

Il 19 gennaio del 2005 i  3 circoli, affiliati F.I.V. della città, hanno dato vita al “COMITATO VELICO FORMIA” con la seguente finalità:  la  promozione e lo sviluppo  dell'attività  velica  nel Golfo di  Gaeta prevalentemente  mediante   l'organizzazione  di  regate  e  di  manifestazioni   sportive  e  di  attività  didattiche, ambientali e culturali connesse, anche in cooperazione con altre organizzazioni aventi scopi analoghi.

Nel corso degli 11 anni di attività il Comitato Velico Formia ha contribuito  a realizzare il sogno di trasformare Formia ed il Golfo di Gaeta nella “Capitale della Vela” con l’enorme successo organizzativo e non solo del Campionato Italiano Classi Olimpiche 2010, del Campionato Europeo 470 2013 e dei Campionati Nazionali Giovanili 2014 e la firma  tra il comune di Formia e la Federazione Italiana Vela di un atto per la concessione in uso di un'area in località Caposele dove  realizzare  un Centro Federale Nazionale della Vela in collaborazione e sinergia con il Centro di Preparazione Olimpica del CONI di Formia. Dal 2011 è stato attivato anche un sito (www.comitatovelicoformia.com/cms) che raccoglie tutte le informazioni sulle attività svolte negli anni e sui programmi futuri.

Dal 2016 tutte le attività del Comitato sono promosse e sviluppate dal  CIRCOLO NAUTICO VELA VIVA che ha festeggiato, il 7 dicembre 2017, il TRENTENNALE di fondazione e dal CENTRO VELICO VINDICIO.

 

2. Obiettivi e attività

Obiettivo comune e condiviso del Comitato è la diffusione dello sport della vela in una zona che si presta come poche altre sia all’attività di iniziazione sia all’organizzazione di regate e stage di alto contenuto tecnico.

L’obiettivo è perseguito principalmente attraverso le seguenti collaudate iniziative: il progetto  “La scuola va a Vela” che aderisce al progetto  F.I.V. VELASCUOLA, un’iniziativa nata da un accordo fra la Federazione Italiana Vela e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e Ricerca Scientifica (MIUR), il progetto “Vado a Vela” per il proseguimento dell’attività agonistica,

 il progetto “Formia al centro della Vela” per le manifestazioni veliche locali (con la promozione del Campionato Invernale del Golfo), nazionali ed internazionali (Campionato Italiano Classi Olimpiche, Campionato Nazionale Giovanile cllassi in doppio  e Campionato Europeo 470 2013).

Dopo il successo degli ultimi 7 anni grazie anche alla collaborazione del Lions Club di Formia, alle 3 ben collaudate iniziative si affiancherà il progetto “Vela per Tutti” che promuove ed incoraggia la più ampia partecipazione all’esperienza dell’andar per mare a bordo di una barca a vela.